Su di me2018-06-13T19:18:07+00:00

Qui sotto due pdf con il curriculum completo più schematico e leggibile da consultare velocemente o da scaricare:

in formato europeo:

curriculum-fe-ornella-serafini

oppure questo:

CURRICULUM VITAE Ornella Serafini 2015

La mia Vita è diventata Missione da quando ho iniziato a realizzare nelle mie attività, l’intento del PROGETTO RYUNYO (vedi ARTICOLO/CATEGORIA). Tutto questo mi sta dando una gioia e una spinta grandiosa a comprendere, sempre di più, che veniamo al mondo con un compito preciso, quello di sostenere la Vita. Sono piena di gratitudine per essermi risvegliata ad esso.

Sono nata a Trieste il 16 maggio 1966. Figlia di Reana Pavan, ragioniera perito commerciale e Dario Serafini, consulente amministrazione del personale Fincantieri sede di Trieste. GRAZIE MAMMA e GRAZIE PAPA’ per sostenermi  continuamente nel mio intento, GRAZIE INFINITE!!!

GRAZIE MILLE e più al mio Maestro SENSEI DAISAKU IKEDA che grazie al suo desiderio di diffondere il Buddismo Mahayana del Sutra del Loto al di fuori del Giappone, ben in 192 paesi, ho potuto conoscerlo nel 2004 e praticarlo quotidianamente con dedizione da allora. Sono responsabile di gruppo “Gruppo Toro”, settore Fiera, capitolo Trieste, Istituto Buddista Italiano, Soka Gakkai Internazionale. Ho iniziato la pratica sfidando i suoi insegnamenti con l’intento di screditarli, e ora, dopo 10 anni, non ho nulla da dire in merito, e anzi, ne sono profondamente grata. Questa è la pratica della prova concreta per attivare lo stato vitale di Buddità nella vita quotidiana delle persone, ed è davvero così, non si ritorna più indietro, perché cambiano la prospettiva e la consapevolezza del Qui ed Ora, unica realtà,  e soprattutto cambia il modo di vedere e di  incontrare gli altri esseri umani e viventi, perché si sviluppa sempre di più la compassione, come capacità di comprendere il mondo e il sentire dell’altro.

Lo scopo di questa religione è di acquisire la propria capacità di resilienza e di diffondere la dignità e il rispetto per la Vita, nonnché  il diritto di tutti gli esseri umani di vivere felici, qualunque cosa accada, il dialogo di pace disarmato e quello interreligioso. Soka Gakkai infatti significa Società per la creazione di Valore. Come responsabile, seguo il gruppo di zona in due riunioni mensili di condivisione, e tengo incontri di studio e altre attività.

 Nel 2010 mi sono diplomata come Gestalt Counselor a Mestre (VE). Sono arrivata a questa scelta, dopo un lungo periodo di accurata ricerca. A differenza dei corsi di musicoterapia che centrano il percorso soprattutto sul rapporto di interazione/ascolto tra persona e strumento musicale, lo studio del Counselling si basa sui fondamenti della psicoterapia umanistica, in questo caso, applicata rigorosamente al “qui ed ora” e non interpreta, bensì sviluppa una potente forma di dialogo interattivo  che rinforza e mette in primo piano le risorse dell’essere umano e lo aiuta a trovare da sé le soluzioni per vivere uno stato costante di benessere, anche nella difficoltà o crisi (Rimando all’articolo che spiega chi è e cos’è e cosa non è un Counselor). Con me si cammina assieme e si cresce cantando!!

Ne è nato un bel matrimonio tra i miei 24 anni di insegnamento di canto, il Counselling e la filosofia Buddista Mahayana del Sutra del Loto.

Considero la Voce, e il lavoro su questa potente tecnica espressiva, come metafora della Vita. Immaginate quale possa essere il probabile effetto “domino”. Vestire il cantante di tecniche vocali sarebbe per me come per un medico curare solo il sintomo. Quando la persona impara a gestire i suoi potenziali e ne conosce i limiti, iniziando a costruire uno stato medio alto di benessere, è pronta ad assimilare le tecniche al di là delle resistenze e CANTA CON GIOIA e gusto della LIBERTA’ ESPRESSIVA CREATIVA. (vedi articolo pubblicato sulla rivista scentifica per la diffusione del counselling “Passaggio in Volo” dell’Associazione Pegasus PuntoGestalt Venezia Mestre).

Prima del Master in Counselling, ho frequentato per quasi cinque anni il laboratorio di ricerca di Anna Bacchia, l’attuale  “A new Cognitive Approach Research Studio founder”, Associazione Vocal Sound, con sede a Lugano in Svizzera, sulla voce come suono che cura e sviluppa  “autoguarigione” per biorisonanza. Anna Bacchia, con i suoi studi,  vanta diverse partecipazioni a Convegni sia nazionali che internazionali.

Da questa esperienza si è consolidato il mio spirito di ricerca, che continua tutt’ora con l’attività che nel 2015 è diventata il Metodo bIO SuONO nel continuare incessantemente a sperimentare e diffondere la pratica di biorisonanza attraverso l’uso esclusivo della Voce, la prima tra le qualità essenziali elencate nel descrivere lo stato di Buddità descritta nel testo antico “Il Sutra del Loto”. Sono anche ricercatrice sugli effetti benefici di altre tecniche vibrazionali, attraverso, ad esempio, l’uso delle campane verticali, quelle  tibetane e quelle di silicio di quarzo.

Dal 1983 sono Attrice, Cantante, Interprete di formazione ed esperienza jazz, folk e della canzone d’autore italiana.

Dal 2011 sono autrice e conduttrice radiofonica di “Radio ad occhi aperti estate” in onda in diretta su Radio Uno sede Rai FVG, da luglio a settembre, con quattro programmi a settimana e lavoro di redazione. Nel 2015 autrice e conduttrice del programma radiofonico “Musica è Musica” del palinsesto invernale, assieme a  Marco Maria Tosolini e con la regia di Stefania de Maria.

Sono iscritta alla Siae come autore e compositore dal 2015.

VOCAL COACHING.

Vocal Coach e Maestra di canto moderno, popolare, canto specialistico per attori e jazz di base dal 1991 a Trieste e presso varie scuole di musica del Friuli Venezia Giulia. Ho insegnato dal 2002 al 2012 canto attoriale per allievi attori presso l’Accademia Teatrale “Città di Trieste” del Teatro Stabile “La Contrada”. Ho realizzato laboratori per le Scuole Superiori e per diversi gruppi nei più svariati contesti.

Dal 2002 ad oggi, presso la Scuola di Musica 55 / Casa della Musica di via Capitelli, 3 a Trieste con particolare attenzione  all’interpretazione della canzone d’autore italiana, all’interpretazione del canto popolare tradizionale e attoriale e anche con il supporto del Counseling.

Laboratori stabili:  a Trieste oggi presso la Scuola di Musica 55 / Casa della Musica BIO SUONO ACT il training per cantanti e attori e in passato  il “laboratorio Vivavoce-Il Canto della Salute” (vedi Categoria) anche presso il Laboratorio Teatrale Atelier S.Lazzaro di Reggio Emilia –Compagnia SS9Teatro;

COUNSELLING.

2010 Master Gestalt Counseling – “Agevolatore nella relazione d’aiuto” “Tecnico socio assistenziale individuale e di gruppo”.

Gestalt Counselor secondo il modello umanistico esistenziale, approccio pluralistico  integrato, diplomata, dopo i 3 anni di frequenza, alla Scuola Superiore Europea Master Gestalt Counselling Professionale presso l’Aspic di Mestre (Venezia) che fa capo all’Aspic di Roma, sede di esami e di ulteriore formazione. Ho frequentato, in seguito, i moduli di approfondimento del 4° anno presso l’Aspic di Modena, sede specializzata in Counseling Espressivo Artistico.  Sono stata iscritta dal 2011 al 2014 al Coordinamento Nazionale Counselor Professionali. L’A.S.P.I.C. è membro fondatore della EAC European Association for Counseling e membro della BAC British Association for Counseling della quale recepisce il codice etico e deontologico, pertanto il programma risulta conforme agli standard europei, ed il titolo conseguito è riconosciuto anche in Europa. Tesi consegnata nel 2011: “IL CANTO DELLA SALUTE. Il potenziale della Voce & il Counseling nell’evoluzione personale e nell’espressione artistica”, relatore dott. Elvino Miali.

Attualmente sono un Professional Counselor Assocounseling – Attestato REG-A1513-2014 del 31/10/2014, ambito di intervento: benessere personale e relazionale – sociale, specialità ambito espressivo artistico. Rilasciato dal consiglio di presidenza nazionale Milano, 04-11-2014, scadenza 31-12-2016.

Dal 2008 sto frequentando il gruppo di supervisione alla pari con cadenza mensile dell’Associazione Puntogestalt di Mestre, condotto dal Dott.Alberto Dea e dalla Counselor Rita Sommacal..

Nel 2013 pubblico un articolo dal titolo “Il Canto della Salute. La Voce Cantata & Il Counseling”pubblicato sulla rivista ufficiale dell’Associazione Pegasus PuntoGestalt Venezia Mestre “Passaggio in Volo” per la diffusione e la promozione del Counselling.

Aggiornamenti e altra formazione:

 Nel 2007 (12 ore) “Animologia”, workshop esperienziale di evoluzione personale sull’essere umano, in gruppo.

Il 7 e 8 febbraio 2009, Mestre, Workshop esperienziale di 14 ore, “Coaching e PNL”, direzione didattica Dott. Elvino Miali

Terapia individuale con la counselor Viviana Sodomaco, 10 ore e con il dott. Alberto Dea: 18 ore. Anni 2007, 2008 e 2009.

Moduli di approfondimento frequentati (4° anno 2010/2011) presso l’Aspic di Modena (8 ore ciascuno):

novembre 2010 “AT MODELING e supervisione di casi con le tecniche dell’Analisi Transazionale” docente Antonietta Quitadamo.

dicembre 2010 “Dipendenze Affettive” docente Letizia Galli.

gennaio 2011 “La Resilienza” docente psicologa Angela Azzaro.

febbraio 2011 “La Rabbia: comprensione e gestione di un’emozione distruttiva” docente psicoterapeuta Dott. Raffaele Marangio

maggio 2011 “Psicosomatica e Counseling”, docente psicologa Angela Azzaro.

giugno 2011 “Laboratorio base di negoziazione strategica”, docente Riad Bajramovic.

ottobre 2011 “La Paura” docente psicoterapeuta Dott. Raffaele Marangio.

gennaio 2012 “Psicosomatica 2: dimensione e messaggi simbolici dell’apparato respiratorio”, docente psicologa Angela Azzaro.

gennaio 2012 “L’Intelligenza Emotiva” docente Manuela Baiocchetti.

Convegno a Trieste presso l’Università 5-6 maggio 2012 “Betty Alice Erickson: la rivoluzione degli stili e della relazione psicoterapeutica” docenti Dott. Betty Alice Erickson e Dott. Salvatore Antonino Palumbo.

Convegno a Mestre 12 – 13 aprile 2014 “LA GESTALT OGGI. Scegliere la propria vita” con Gonzague Masquelier e Marine Kergueno. Organizzato da Gestalt Institute Ass.Cult. Punto Gestalt Pegasus. (15 crediti formativi)

Convegno a Trieste aprile 2014 “Omaggio a Claudio Naranjo, l’erede di Fritz Perls: Meditazione e Psicoterapia della Gestalt”, 4 ore, moderato dallo psichiatra e psicoterapeuta Dott.Paolo Baiocchi.

25 – 26 -27 – 28 settembre 2014 International Conference “Seeing Beyond in facing Death. Spiritually from sick body to salvation. Contents, care and relationships in different cultures.” Convegno a Padova organizzato dal Master “Death Studies & the end of life” Department of Philosofy, Sociology, Education & Applied Psycology FISPPA, direttore organizzativo prof. Ines Testoni, Università degli Studi di Padova.

Formazione come ricercatrice del bIO SuONO e tecniche vibrazionali.

Dal 2002 al 2006 ho fatto parte del laboratorio di ricerca di Anna Bacchia,  “A new Cognitive Approach Research Studio founder”, Associazione Vocal Sound, con sede ora a Lugano in Svizzera, sulla voce come suono che cura e sviluppa  salute e benessere attraverso la biorisonanza. Anna Bacchia, con i suoi studi,  vanta diverse partecipazioni a Convegni sia nazionali che internazionali. www.vocalsound.org

giugno 2003 “First Degree of the Usui System of Natural Healing” Reiki, Master Marco Casazza.

2011/2012 diploma di Musicoterapista Nadayoga, sistema Melakharta e campane tibetane (abilitata anche al rilevamento della Tonica personale) presso la Scuola Armon di Padova (Associazione per la ricerca sulla Musicoterapia Nadayoga) del M° Riccardo Misto, con la tesi su “Il Canto della Salute e la musicoterapia Nadayoga”. La tradizione storica ci ha dato due sistemi di sofisticata musica indiana: Hindustani al Nord e Karnatak al Sud. La ricchezza di entrambi gli stili di musica è stata rivelata al pubblico statunitense, russo ed europeo, attraverso i virtuosismi di Shri Vemu Mukunda.

giugno 2012 Workshop “Il sapere dell’Ottava” docente Michele Proclamato, insegnante di simbologia e cimatica.

ottobre 2012 Corso di Primo livello sulle Campane Tibetane, docente Alessandro Turco.

marzo 2014 Corso su “Lo Yoga del Sogno: l’arte di sognare” docente M° Riccardo Misto

Dal 2004 pratico quotidianamente ad alta voce la meditazione del mantra Nam Myoho Renge Kyo, spesso anche una o due ore al giorno, con monitoraggio continuo sugli effetti positivi della pratica e sui cambiamenti ecclatanti nella mia Vita (vedi pratica buddista).

Dal 2010 frequento regolarmente con cadenza quasi mensile delle sedute collettive di Master Gong, campane e tamburi.

Dal 2012 pratico l’arte marziale Tai chi stile Yang presso la Scuola Makoto del M° Paolo Bolaffio.

Esperienza professionale:

 Da 10 anni collaboro con la Lilt Lega Tumori Trieste e dal 2011 come counselor, supporto d’ascolto sia in incontri individuali con pazienti, ex pazienti e volontari, che per il gruppo A.M.A. (Auto Mutuo Aiuto) con incontri mensili di Bio Suono & Il Canto della Salute con il supporto del Counseling. Dal 2012 tengo inoltre incontri, di formazione e diffusione, sulla comunicazione di valore utile alla Vita per volontari, gratuiti e aperti, sempre a cura della Lilt (Presidente Prof. Bruna Scaggiante).

Dal 2011 promuovo BIO SUONO, la tecnica del canto spontaneo in biorisonanza, e altre tecniche vibrazionali presso associazioni culturali e sportive della città con appuntamenti fissi mensili in gruppo, con il supporto del Counseling. Dal 2013 BIO SUONO promuove anche sedute come musicoterapista Nadayoga, con strumenti vari, tamburi, voce, campane tibetane e campane di silicio di quarzo, da usare tutti in risonanza con il corpo fisico

Docenze nelle scuole di formazione di counseling: il Metodo Biosuono, la tecnica di Biorisonanza e Il Canto della Salute come tecnica spontanea Gestaltica Espressiva e di Integrazione:

presso l’Aspic di Modena, modulo di approfondimento (4° anno) di una giornata 8 ore di parte teorica ed esperienziale rivolto a counselor diplomati e in formazione, psicologi e operatori sociali o nelle relazioni di aiuto;

presso il secondo anno del Gestalt Institute Puntogestalt rivolto ai counselor in formazione, docenza di 8 ore teorica ed esperienziale.

Dal 2013 tengo incontri regolari di 2 ore a cadenza mensile un percorso di evoluzione personale & tecnica e pratica di Biorisonanza. di cui 7 cicli di 4 incontri di gruppo presso la Scuola di Musica 55 Il Canto della Salute.

 Laboratori: La Voce cantata a teatro & il Counseling espressivo artistico. 12 incontri di gruppo di 2 ore ciascuno + 5 incontri di gruppo di 6 ore ciascuno. Tematiche: Coerenza ed autenticità Voce e corpo si muovono assieme, Tra interpretazione, tecnica e vocalità naturale, quali priorità nel rispetto della persona e personaggio?, Libertà espressiva, blocchi e resistenze, riconoscimento e gestione delle emozioni tra Vita e performance.

ALTRI DETTAGLI:

Conduco laboratori e gruppi di sperimentazione con la voce cantata e vocalizzata (canto spontaneo) già dal 1991. Il lavoro era già orientato all’evoluzione personale, in quanto il mio metodo è basato sul principio che la ricerca della propria libera vocalità sia metafora della Vita stessa. Questo laboratorio di improvvisazione spontanea in biorisonanza ed evoluzione personale è divenuto nel 2005 “Il Canto della Salute”, e comprendeva già alcune abilità approfondite poi nel master di counseling. Dal 2011 esporto Il Canto della Salute nella Regione Veneto e in Emilia Romagna. (Laboratorio Teatrale Atelier S.Lazzaro di Reggio Emilia –Compagnia SS9Teatro)

Tra le varie tematiche:  Sull’”espressione vocale” in generale, Sullo “sviluppo dell’espressione artistica con l’ausilio della voce”,  “Linguaggi sonori e motori”,  Un “laboratorio vocale per l’animazione” workshop per tutors e insegnanti per l’infanzia nel progetto/convegno “Crescere con la musica” Comune di Trieste, Ass. all’educazione, infanzia e giovani, Scuola di Musica 55/Casa della Musica/Area Cultura.

Dal 2002 al 2012 insegnante di canto per attori presso L’Accademia Teatrale Città di Trieste Associazione La Cantina del Teatro Stabile Privato La Contrada a Trieste. (6 ore a settimana da novenbre a maggio, di cui dal 2010 3 ore a settimana di Voce & Counseling (libertà espressiva, gestione delle emozioni, relazioni e cooperazione tra attore e personaggio) Comprese lezioni di comunicazione espressiva e presenza scenica (linguaggio non verbale e PNL artistico). Laboratori Teatrali a tema di Canto per attori & Counseling Espressivo Artistico per allievi attori e attori professionisti (Tematiche: Coerenza ed autenticità Voce e corpo si muovono assieme, Tra interpretazione, tecnica e vocalità naturale, quali priorità nel rispetto della persona e personaggio?, Libertà espressiva, blocchi e resistenze, riconoscimento e gestione delle emozioni tra Vita e performance).

Diploma di Ragioniere Programmatore Perito Commerciale 56/60 presso l’Istituto Tecnico Commerciale Gian Rinaldo Carli a Trieste.

Dal 1987 al 1995: Impiegata amministrativa, ramo finanziario prestiti personali e programmatore presso l’agenzia immobiliare Futura (contratto indeterminato). Impiegata amministrazione del personale presso Gio. Buton & C. S.p.A. (contratto a termine sostituzione maternità) Impiegata amministrativa ramo finanziario presso Interscambi S.r.l. Gruppo Tripcovich (contratto indeterminato). Segreteria di Direzione presso Hausbrandt Caffè Trieste (contratto indeterminato).

Dal 1995 al 2004 impiegata e portalettere presso Poste Italiane (entrata tramite concorso per 30 contratti indeterminati in regione).

DI SEGUITO LA MIA VITA ARTISTICA:FORMAZIONE COME CANTANTE E ATTRICE.

Dal 1981 studio dizione e recitazione con Ugo Amodeo, regista radiofonico presso la sede Rai del Friuli Venezia Giulia, a Trieste. 

Nel 1986 ho fondato assieme alla regista Fernanda Hrelia (Teatro De Gli Incamminati – Leo de Berardinis) a Diana Cuderi e Stefano Scarpa, la Compagnia Teatrale TeatroCome.

Ho studiato canto jazz, moderno, popolare e lirico, iniziando gli studi proprio presso la Scuola di Musica 55 nel 1989 dove attualmente insegno. Ho studiato canto lirico con la prof. Rita Susowsky Semeraro e il baritono Andrea Binetti.

Diplomata nel 2003 al corso invernale biennale di “Canto e tecniche improvvisative jazz” presso l’associazioneSiena Jazz tenuto da Fabrizia Barresi, con la quale avevo già iniziato gli studi a Roma dal 1992 (UM – Università della Musica) e altri insegnanti, musicisti professionisti.

Ho studiato con le cantanti jazz internazionali: Tiziana Ghiglioni al Centro Professione Musica a Milano; Enrica Bacchia (lab. Musica Percettiva), Anna Bacchia (Vocal Sound).

Con Bob Stoloff e gli insegnanti della facoltà di canto jazz del Bercklee College of Music di Boston ho sperimentato e approfondito la particolare tecnica del canto scat “a cappella”, al 1° e 2° Seminario internazionale di Tecniche di Espressività Vocale Jazz a Bologna.

Workshop di approfondimento sulla tecnica Speech Level Singing di Seth Riggs con Dean Kaelin a Graz, Austria, 2005.

16 – 17 – 18 ottobre 2003 Partecipazione al 3° Convegno Internazionale di Foniatria e Logopedia LA VOCE ARTISTICA, Azienda Unità Sanitaria Locale di Ravenna, comitato scientifico direttore, organizzatore e mediatore Dott. Franco Fussi.

20 – 21 – 22 – 23 ottobre 2011 Corso Internazionale di Foniatria e Logopedia LA VOCE ARTISTICA, 8° Convegno, direttore del Convegno Dott. Franco Fussi.

19 e 20 settembre 2014 “Il mix e le contaminazioni nel canto” Salute e Voce: benessere da salvaguardare, di cui 6 ore di workshop con lo statunitense Brett Manning e Giuseppe Lopizzo. Forte dei Marmi (Lu) Convegno organizzato da Versilia è benessere e da La Voce Artistica, dott. Franco Fussi

ALTRO SU DI ME…

Ho iniziato nel 1981 studiando recitazione in quel folto vivaio di giovani che Ugo Amodeo, allora regista della Radio RaiTrieste, coltivava con gran generosità. Nel 1986 ho fondato assieme a Fernanda Hrelia (Teatro De Gli Incamminati – Leo de Berardinis) che curava anche le regie, Diana Cuderi e Stefano Scarpa la Compagnia Teatrale TeatroCome.

Poi la voglia di cantare, coltivata dalla nascita assieme a mio padre musicista, è ritornata a farsi sentire con tutta la sua prepotente passionalità che rigenera e si autoriproduce senza fine.

Ho studiato canto jazz, moderno, popolare e lirico.

Ho iniziato gli studi presso la Scuola di Musica 55 nel 1989 dove attualmente insegno. Ho studiato canto lirico con Rita Susowsky Semeraro e Andrea Binetti.

Ho frequentato e concluso il corso invernale biennale di “Canto e tecniche improvvisative jazz” dell’associazione Siena Jazz tenuto da Fabrizia Barresi, con la quale avevo già iniziato gli studi a Roma (UM – Università della Musica).

Ho studiato con Tiziana Ghiglioni al Centro Professione Musica a Milano.

Con Enrica Bacchia e con la sorella Anna Bacchia, cantanti jazz e “ricercatrici” della vocalità libera.

Con Bob Stoloff del Bercklee College of Music di Boston ho sperimentato e studiato la particolare tecnica del canto scat “a cappella”, anche al 1° e 2° Seminario internazionale di Tecniche di Espressività Vocale Jazz a Bologna.

“I bring my spiritual enlightenment into the classroom in a somewhat Zen way, so I feel more open, more sincere, more honest. Or maybe it’s having an eight-year-old daughter that makes the difference. I can be serious and very straightforward, but I’m not afraid to tell jokes.” Bob Stoloff

ESPERIENZE ARTISTICHE.

COLLABORAZIONI E PARTECIPAZIONI.

Nel 2005 ho collaborato con il regista cinematografico GIUSEPPE TORNATORE come assistente e consulente musicale supportando l’attrice protagonista Xenia RAPPOPORT, nel film “La Sconosciuta” con la colonna sonora di ENNIO MORRICONE.

Piazzata seconda nel 1999 al programma televisivo di CANALE 5 “Momenti di gloria”  condotto da MIKE BONGIORNO e Helen Hiddings il sabato in prima serata, con l’imitazione della cantante Antonella Ruggiero dei Matia Bazar interpretando la canzone “Ti sento”.

Classificata terza al “Premio Veio 2001” al Teatro Politeama di Palermo prodotto da Poste Italiane, con la seguente motivazione: “per la musicalita’ e l’estensione dei registri vocali” (giuria: direttore TeatroBiondo-direttore Orchestra Sinfonica Sicilia – direttore Teatro Massimo –  commissione s.Eaoss)

Ricevo nel 1992 il premio come “Miglior interprete” italiana  alla  manifestazione internazionale “Festival delle melodie del mare e del sole” a Portorose con la canzone “Passerà” di Angelo Baiguera.

ALFREDO LACOSEGLIAZ PATCHWORK ENSAMBLE.

Da quasi vent’anni sono la voce che canta la musica di Alfredo Lacosegliaz musicista e compositore per il cinema (“Senza pelle” di Alessandro D’Alatri, “Facciamo Paradiso” di Mario Monicelli (…), per la televisione (“Circus” e “Sciuscià” di Michele Santoro (…), per il teatro (Yoshi Oida, Moni Ovadia, Bolek Polivka, Pamela Villoresi, Roberto Andò (…), per installazioni di Teatro Danza Musicale ( “Accademia Nazionale d’Arte Drammatica Silvio D’Amico”- Roma, “La Corte Ospitale”- Reggio Emilia, “Scuola Civica Paolo Grassi” – Milano (…). Spettacoli e Direzioni musicali negli USA, Germania, Francia, Marocco, Grecia (…))

Concerti, spettacoli teatrali, videoinstallazioni, partecipazioni significative:

Inaugurazione del Teatro Herberia di Rubiera con Mario Arcari e i concerti nelle varie edizioni della Rassegna estiva de “I Giorni dell’Arte”;

“James Joice: Un Triestino d’Irlanda” con Roberto Mantovani e Gualtiero Giorgini;

“La Luna la contarà” fiabe, detti e motti popolari dall’Istria;

“Cergoleide” Oratorio profano sulle liriche di Carolus L.Cergoly con Massimo De Francovich “Trieste Die Welt Triest Svet Il Mondo” produzione Mittelfest 2005;

“Aleluja” composizione su testi di P.P.Pasolini e Srecko Kosovel – Orchestra di Poesia del F.V.G.;

“Fratelli d’Italia” – gruppo A.L.P.E.;

“L’Uomo” composizione su testi di Umberto Saba . con Davide Calabrese e l’Orchestra di Poesia del F.V.G.;

“Automi e Umani: Sensori e Sensibilità” monologo in spettacolarizzazione scentifica (attrice);

“Magalà” composizione su testi di Carolus Cergoly con Davide Calabrese– Orchestra di Poesia del F.V.G.;

Premio come Miglior Gruppo Straniero con la canzone “Gira in cimberli” al 5.Blato-Korcula 2008. Medunarodni Festival Satiricnih Sansona;

“Preponente Sine Le Vante” gruppo A.L.P.E. Rassegna “I Giorni dell’Arte” ed.2008.

“La Cotogna di Istanbul” di Paolo Rumiz, romanzo ballata in forma di lettura scenica debutto in Anteprima FOLKEST 2011 con Paolo Rumiz, Moni Ovadia, musiche di Alfredo Lacosegliaz. Riallestimento a cura del Teatro Instabile Miela Reina con la regia di Franco Però. In Tournè  in tutta Italia dal 2011 al 2013 in rassegne Teatrali e Festival Letterari vedi categoria.

Discografia:

1993 RESET   by Nota

1997 DOM TATY TOMKA i by Il Manifesto (con Moni Ovadia e Silvia Paggi) più di 10.000 copie vendute

2001 TRIBU’ ITALICHE FVG allegato alla rivista World Music by Nota

2001 MATADA Musiche del delta del Rio Ospo Klapa Klez Blues by Nota

registrato nel 2000 LEVANTE A MEZZOGIORNO

2003 LA LUNA LA CONTARA’ fiabe detti e motti popolari dall’Istria liberamente tratti e adattati da A. Lacosegliaz e il New Istrian Ansambel by Nota

2006 TRE POETI DEL Friuli Venezia Giulia  Orchestra di Poesia del Friuli Venezia Giulia edito dalla Regione Autonoma FriuliVeneziaGiulia

2008 5.Blato – Korcula Medunarodni Festival Satiricnih Sansona by Dancing Bear Warner Music Licensee Croatia

2010 EQUINOZI di Marina Moretti, Aleksij Pregarc e Alfredo Lacosegliaz by Nota

2010 PANDURO A.L.P.E. edito Compagnie Nuove Yndie

2010 HYPNOS A.L.P.E.  registrato dicembre 2009, pubblicato dalla Provincia di Trieste nel marzo 2011

2011 LA COTOGNA DI ISTANBUL di Paolo Rumiz AUDIOLIBRO ED. FELTRINELLI (contiene anche il cd DUNJE RANKE) musiche di A.Lacosegliaz con Moni Ovadia, Paolo Rumiz, Vinicio Capossela, Mario Brunello, Alfredo Lacosegliaz e Ornella Serafini.

SCUOLA DI MUSICA 55/CASA DELLA MUSICA/AREA CULTURA COMUNE DI TS.

Dall’estate del 2002 ho iniziato una significativa collaborazione con la Scuola di Musica 55, con la quale oltre che gestire il laboratorio stabile VIVAVOCE – IL CANTO DELLA SALUTE e il mio CORSO di CANTO MODERNO, collaboro attivamente in progetti sia come attrice che come cantante.

Dal 2004 al 2011 è importante la collaborazione con la direzione dei CIVICI MUSEI e BIBLIOTECHE di Trieste, con vari progetti, concerti, letture, letture con “degustazioni” (avete letto bene!), o le curiose visite guidate monologo:  “Le ricette della cuoca Armida: Tra le pentole della Cucina di Villa Sartorio” Musei di Sera a Villa Sartorio 2008, “Paolina Sartorio” Musei di Sera a Villa Sartorio 2009, “Chi è di scena?” Musei di Sera a Palazzo Gopcevich 2010 e “Scove, Storie e Straze” Musei di Sera a Palazzo Gopcevich 2011.

Collaboro dal 2005 assieme a Vincenzo Stera, educatore e musicista, ideatore e coordinatore assieme a Gabriele Centis del Festival di Musica per Bambini, con il progetto “La Musica dello Gnomo Mirtillo”, concerti ideati per lo sviluppo all’ascolto e sperimentazione dei più piccoli, dai 0 ai 36 mesi e fino ai 6-7 anni di età che vanta più di 7 anni di repliche;

nel laboratorio per 7 – 12 anni “Geraldina Topo Musica”.

Festival VEDI SITO SCUOLA 55 tra i  LINK e le CATEGORIE

STRADASTATALE9TEATRO di FRANCO BRAMBILLA.

Al 2003, grazie al regista Franco Brambilla risale anche il mio debutto come attrice nella Compagnia Locus Solus Centro Teatrale de “La Corte Ospitale” di Rubiera,  che poi, dopo il 2006 è diventata l’“SS9Teatro” con sede a Reggio Emilia, sempre di Franco Brambilla la direzione artistica e le regie:

“La Ballata di Franz” tratto dal Berlin Alexanderplatz di Doblin, musiche di A.   Lacosegliaz, (Mittelfest, Volterrateatro festival 2004);

“L’altalena che dondola sola” di Bruno Tognolini, con Olek Mincer;

“Gli Anni del Silenzio” 2006/7;

“Visione di una notte d’estate” 2007;

“Il Rovescio della Ragione – dedicato a Franco Basaglia” 2008;

“Le mille e una notte” con Filippo Plancher stagione 2008/2009;

“Verso le mille e una notte” Laboratori teatrali multietnici Anno 2008 tutti i sabati e domenica presso il Centro d’incontro Reggio Est, via Turri 49 Reggio Emilia.

“Il Giro del Mondo in 80 fiabe” 2009-2011

TEATRO STABILE “ORAZIO BOBBIO” C.T. “LA CONTRADA”.

Ancora al 2003  risale l’altrettanto rilevante collaborazione con la Compagnia Teatrale Teatro Stabile La Contrada dove oltre a  insegnare  canto per attori presso l’ Accademia Teatrale Città di Trieste dal 2003 al 2013, ho lavorato come attrice negli spettacoli:

“Vola Colomba” di Pierluigi Sabatti, regia di Francesco Macedonio – Prod.2007;

“Remitur” tratto da Lisistrata e Le Donne al Parlamento di Aristofane, adattamento teatrale di Ugo Vicic e Francesco Macedonio, regia di Francesco Macedonio;

“Il Padre” di Strinberg, teatro a leggio per la regia di Marisandra Calacione.

PROGETTI MIEI REALIZZATI.

“Due passi dentro…” 2001 recital canoro-letterario,  ideato e interpretato, con musicisti di formazione classica (percorso attraverso la canzone d’autore italiana e frammenti di scritti poetici al femminile); nel ’03 ripresa del  recital con musicisti jazz toscoumbri nell’ambito della vetrina “Osa..il giovedì’” presso lo studio web delle Messaggerie Musicali di Milano, (l’evento e’ stato trasmesso in diretta internet sul sito delle MM); nel ’04 nuova ripresa del recital con Mirco Mariottini ai clarinetti;

“The witch is dead!” con Adriano Giraldi,  A. Giachero al pianoforte, G. Pesaresi al contrabbasso e Mirco Mariottini ai clarinetti;

“Mandami a dire” di Pino Roveredo (Premio Campiello 2005), regia di Marco Casazza con Adriano Giraldi (cooideatore), Paola Bonesi, musiche di Gianpaolo Rampini;

“Vinicius: O Poeta O violao” Omaggio a Vinicius de Moraes con Sergio Giangaspero alla chitarra e Alessandro Parlante alias Pai Benni alle percussioni. TriesteLovesJazz 25/07/2008;

“Tangos” Recital sul Tango con monologo rielaborato da Ornella Serafini sui testi originali dei tanghi tradizionali tradotti in italiano da Meri Lao,  con Lorenzo Munari alla Fisarmonica – debutto Teatro Artigiano (RE) 2011

“M’INCANTO” con Angelo Comisso Recital sul repertorio di Mina coprodotto con il Teatro Stabile La Contrada VEDI ARTICOLO / CATEGORIA

“PROGETTO RYUNYO” per Kosen Rufu VEDI ARTICOLO NELLE CATEGORIE

ALTRI SPETTACOLI:

“Il nero chiama di nero” di Anna M. Mariani per la regia di e con Marco Casazza;

“5 x UNA” di Enrico Luttmann, regia di Marco Casazza, con Gloria Sapio, Paola Bonesi, Marta Altinier e Antonella Caron;

“Donne e Diritti: le donne dei presagi” di e con Roberta Biagiarelli, con la chitarra di Ermanno Signorelli, Compagnia Teatrale Babelia & C.;

“Fox o tango? Sempre bambole! La Musica di Romano Borsatti” recital con Massimo Favento e Corrado Gulin;

“Abbasso il Teatro: la satira di Gandolfo Gandolfo” recital di Massimo Favento con A. Giraldi, Massimo e Marco Favento e Corrado Gulin;

“Cannonate” di Fedoro Tizzoni, regia di Luca Quaia con Dasa Grgic, Nikla Panizon e Riccardo Maranzana, immagini di Ugo Pierri;

e in progetti di Marisandra Calacione, Isabella Gallo,  Daniela Picoi (Rai Ts),  Paola Bonesi.

ALTRA DISCOGRAFIA:

1991 Dynamic Boys feat Janine “Feeling so Good” Club Mix (Contadini/Zafret/Sion) by Palmares Records

1992 CRAZY TIME Club Mix (Contadini/Zafret/Sion)

1995 MISSISSIPPI BLUES di Paolo Ganz by BERBEN (allegato al libro omonimo sul Country Blues di Paolo Ganz edito Berben)

2001 Andrea Allione VOSTOK 9 by Nota

2006 DEIXANDO DE SABER di Alessandro Ruzzier aka lomo “EP” Davide Rossillo Edizioni – remake G-Stone Recordings e Luv Lite Recordings

2009 MALEDETTA LA GUERRA Canti significativi popolari della Grande Guerra dal Nord-Est italiano, sloveno e non solo – Progetto RYUNYO di Ornella Serafini prodotto e distribuito dalla Provincia di Trieste